Criptovaluta Gratis
Free Credits

Su chi regge ATS

Un gruppo di persone affiatato, con anni di esperienze condivise, di sogni raggiunti ma anche infranti, di speranze mai perse ma sempre rinnovate all’ insegna del credo di poter salire sempre un gradino in più nella scala della Vita. Questo è il team su cui è fondata ATS, lanciata sul mercato da chi per loro è da sempre primo riferimento, Virgilio Degiovanni, da sempre impegnato a dare il meglio di sé per essere di stimolo a tutti gli altri e realizzare la sua personale Mission, con tutti condivisa e con ATS in grado di essere realizzata.

Che Mission la guida

Ventisei super miliardari si spartiscono da soli un reddito pari a quello di 3 miliardi e 800 milioni di poveri; la quota di ricchezza in possesso dell'1% più ricco superava la quota del 70% più povero. I ricchi sono sempre più ricchi, i poveri sempre più poveri. ATS, pur avendo nel suo DNA la meritocrazia e non accettando parassiti o finti invalidi,   ha come mission vitale quello di contribuire a invertire questa tendenza insopportabile per la stragrande maggioranza delle persone. Vuole premiare – e tanto – chi meglio fa. Ma non per questo lasciare a zero chi comunque qualcosa fa. Utilizza il suo ingegno, la sua esperienza, e la logica matematica per riuscirci, non la mera filosofia di parole belle da sentire ma mai produttive. Perché alla fine è tutto una questione di numeri, ma occorre programmarli nella corretta maniera, se si vuole che tutti ne possano beneficiare. Con ATS questo è, per beneficio di tutti, sempre.

Image
Image

Che obiettivi si pone

ATS ha tre obiettivi, concatenati e vincolanti:

  1. Arrivare in tutto il mondo

Ci riuscirà nel modo più semplice: duplicandosi per livelli di 6 persone ciascuno, col semplice passaparola. Partirà dall’ Italia, entrerà rapidissima in Europa, sarà altrettanto veloce ad andare oltre oceano. Non esistono limiti a dove può arrivare un domani

  1. Non chiedere, regalare

Un prodotto a prezzo di costo, un profitto virtuale, un corso, una possibilità. E molto altro ancora. A chiunque, senza distinzione, senza chiedere nulla in cambio, neanche un modulo firmato

  1. Condividere profitti ed etica

I profitti che nascono non spettano mai al solo che li ha generati. Spettano a lui come in piccola parte a tutto il suo team, sempre. Senza nessun vincolo, nessun obbligo, se non quello di far partire un proprio team con 6 persone che accettano un regalo e poi si attivano. Niente’altro, e soprattutto niente che chiunque non possa fare.